Incapsulamento

Incapsulamento Amianto Eternitnumero-verde-romana-ambiente_150x53

 

 

Risanamento Coperture Amianto

Ai sensi del D.M. 06/09/94 l’incapsulamento dell’amianto consiste nel metodo di bonifica delle coperture contenenti amianto-eternit, degradate perchè esposte agli agenti atmosferici, attraverso l’impiego di vernici impregnanti e coprenti di natura sintetica, sufficientemente spessa e compatta idonea ad evitare il rilascio di fibre e preservare la copertura.

 

Se hai un problema inerente l’incapsulamento dell’amianto e desideri informazioni compila il form qui sotto, puoi allegare anche una foto o un altro tipo di documento che ci permetterà di valutare meglio le tue esigenze.

* Campi obbligatori

    Il tuo nome (* richiesto)

    La tua email (* richiesto)

    Il tuo numero di telefono (* richiesto)

    Oggetto

    Il tuo messaggio

    Allegato (formati ammessi: pdf, jpg, gif, png, zip, rar)

    Spunta il box per accettare la nostra "Privacy Policy".

    Ricopia questo codice per dimostrare che non sei un robot:
    captcha ->

     

     

    L’efficacia dell’azione impregnante e coprente delle vernici per l’incapsulamento dell’amianto dipende dalle condizioni ambientali e dallo stato superficiale delle coperture, nonchè dalle caratteristiche e dalle modalità d’impiego dei prodotti impiegati.

     

     

     

     

    L’incapsulamento dell’amianto, nei casi in cui le coperture presentino un buono stato di conservazione, rappresenta la soluzione più vantaggiosa per i seguenti motivi:

    • non si producono rifiuti pericolosi non necessita di materiale sostitutivo.
    • il D.M. 06/09/94 lo definisce “tecnica di elevazione per i materiali contenenti amianto a matrice fissa” nessuna interruzione delle attività produttive consente l’intervento all’intradosso consente al manufatto potere antivegetativo – impermeabilizzante – estetico – ecologico – traspirante.
    • il trattamento è altamente resistente ad agenti inquinanti ed alle radiazioni UV
    • è la tecnica meno inquinante per l’ambiente, la più efficace ed economica
    • Ripristino del vecchio manto con nuova copertura, eseguito con lastre metalliche isolanti.

     

     

    Documentazione rilasciata per i lavori di incapsulamento dei materiali contenenti amianto

     

    • Dichiarazione di Conformità del prodotto applicato in base al D.M. del 20 agosto 1999 per:
        • Incapsulamento di tipo A – a vista all’esterno: se il prodotto è utilizzato per manufatti di cemento amianto esposti direttamente agli agenti atmosferici e soggetti a degrado progressivo, con affioramento e rilascio di fibre di amianto.
        • Incapsulamento di tipo B – a vista all’ interno: se il prodotto è utilizzato per manufatti di cemento amianto collocati all’interno, integri ma suscettibili a un possibile danno o danneggiati (art. comma 2-b e comma 2-c del D.M. 6 settembre 1994).
        • Incapsulamento di tipo C – non a vista: se il prodotto è utilizzato per manufatti di cemento amianto a supporto degli interventi di confinamento dell’amianto.
        • Incapsulamento di tipo D – ausiliario: quando l’incapsulante viene steso per impedire la dispersione nell’aria delle fibre di amianto contemporaneamente agli interventi di rimozione dell’eternit o durante lo smaltimento del cemento amianto.
    • Programma di manutenzione e controllo per la verifica dell’efficacia dell’incapsulamento (distacchi, sfaldamenti o fessurazioni dell’incapsulante dalla superficie del cemento amianto).

    Informazioni correlate:

     

    
    Secured By miniOrange